Ecco tutto quello che c’è da sapere riguardo al fungo medicinale Cordyceps Sinensis.

Funghi MedicinaliIl Cordyceps Sinensis è un fungo medicinale che cresce solo sulle montagne del Tibet, tra i 4.000 e 6.500 metri d’altezza. Il micelio è racchiuso nella larva mummificata di un lepidottero, da cui il fungo germina. In Cina è considerato un tesoro della medicina nazionale, un tonico prezioso e virtualmente sacro perché aumenta l’energia e la vitalità dell’organismo. Per questo motivo, il Cordyceps Sinensis è conosciuto anche come “fungo bruco” o “DongChongXiaCao”  cioè pianta d’estate, insetto d’inverno.

Il Cordyceps Sinensis è uno dei rimedi più considerati nella medicina tradizionale cinese. Data la sua rarità,  è stato molto venerato nel corso dei millenni, assieme anche alle sue caratteristiche camaleontiche e alle sue proprietà terapeutiche.

Già nell’anno 620 a.C. in Cina, i ricercatori tibetani scrissero di questo strano insetto d’estate che diventava pianta d’inverno. Il nome Cordyceps deriva dal latino “cord” pianta e “ceps” testa, e questa unione di parole descrive la forma di questo particolare fungo che si estende dalla cassa mummificata di una larva di insetto, generalmente un Hepialis armoricanus.

Dalla forma anamorfa di una specie di Cordyceps è stata isolata la ciclosporina, una sostanza immunosoppressiva che ha cambiato il corso della medicina permettendo una efficace terapia farmacologica post-trapianto anti rigetto. Nel Cordyceps Sinesis sono stati identificati anche una serie di steroli: ergosterolo, beta-3 ergosterolo, ergosterolo perossido, 3-sitosterolo, daucosterolo, campeasterolo e altri.

La scienza moderna sta cercando di confermare con studi scientifici l’efficacia del Cordyceps Sinesis nelle problematiche per le quali è stato tradizionalmente utilizzato nei secoli. In Occidente i principali utilizzatori del Cordyceps Sinesis sono gli atleti e gli anziani che ne traggono enormi benefici. Questo particolare fungo medicinale oggi arriva finalmente anche in Italia grazie a Free Land Time che è specialista nella coltivazioni micotica a scopi terapeutici. Da oggi si può godere dei benefici legati al fungo Cordyceps Sinensis. Per saperne di più sulle proprietà di questo e di altri funghi medicinali, basta visitare il sito internet ufficiale all’indirizzo web www.freelandtime.com.