Il caso Smartbox: oltre 12 milioni di IVA non pagata, e scatta la petizione

SmartBoxIl problema dell’evasione non smette di colpire l’economia italiana, e con il recente caso Smartbox ha raggiunto livelli davvero critici: sembrerebbe infatti che Smart&Co Srl (terminale italiano della francese Smart&Co Sarl e consociata dell’irlandese Smartbox Experiences Ltd) non abbia pagato l’IVA tra il 2009 ed il 2013, raggiungendo un totale di oltre 13 milioni di Euro che non sono mai entrati nelle casse dello Stato Italiano.

In un momento in cui l’economia nazionale sta cercando di far fronte a difficoltà di enorme portata, questo fatto non può certo lasciare indifferenti: ecco allora che è partita una petizione per fare in modo che venga fatta chiarezza e che sia accertata tale situazione. Solo così lo Stato Italiano potrà riprendersi ciò che gli spettava di diritto…e non stiamo parlando di poche centinaia di Euro ma di somme che potrebbero alleggerire anche la forte tassazione imposta ai cittadini.

Viene da chiedersi come sia possibile che in ben 4 anni un’azienda conosciuta come la Smart&Co Srl abbia potuto evadere le tasse fino a raggiungere cifre così considerevoli: a quanto pare i famosi cofanetti Smartbox che si possono acquistare ormai ovunque vengono rilasciati in modo insolito rispetto ai prodotti convenzionali.

Se infatti noi acquistiamo una cena tramite una smartbox tematica, possiamo recarci direttamente presso il ristorante con il nostro coupon ed usufruire del servizio, che infatti abbiamo già pagato all’azienda Smart&Co. Ma allora chi è tenuto ad emettere la fattura? Chi deve essere tassato? Ma soprattutto, vista la complessità della situazione, non sarebbe meglio fare chiarezza e monitorare in modo più efficace il versamento delle imposte?

È difficile comprendere gli aspetti più tecnici legati alla vicenda, ma una cosa è certa: l’azienda Smart&Co non ha mai versato quei famosi 12 milioni di tasse che sarebbero dovuti entrare nelle casse dello Stato italiano ed è giusto che vengano effettuate tutte le indagini e le verifiche del caso!

Se siete anche voi stanchi di pagare le tasse anche per coloro che cercano sempre di evaderle e spesso ci riescono, firmate la petizione smartbox … facciamo chiarezza una volta per tutte e puniamo gli evasori fiscali!

Le informazioni riportate nell’articolo fanno riferimento ai dati presenti in questo link, non sono frutto di ricerche o opinioni dell’autore dell’articolo: FONTE

L’autore dell’articolo non è quindi responsabile dei contenuti del link in questione, avendo riportato solamente i dati pubblicati da quel sito.