Sistema fognario alternativo: come funziona un pozzo nero

Questa è una breve guida che aiuta a capire che cos’è un pozzo nero e quando serve installarne uno. Capire il funzionamento di un pozzo nero aiuta a prendersene cura nel modo più corretto.

Quando serve un sistema fognario alternativo

Il pozzo nero è un sistema fognario alternativo a cui si ricorre quando la rete pubblica è troppo distante dall’abitazione, impedendone l’allaccio. In altri casi capita che al rete fognaria non sia ben sviluppata e molte abitazioni sono costrette a installare un pozzo nero. Si tratta di una vasca sotterrarne che ha il compito di raccogliere gli scarichi di casa. Tutte le tubature confluiscano nel pozzo nero che può esser realizzato in diversi materiali: pvc, cemento o anche vetroresina. Il pozzo nero è da installare a un metro di stanza dall’abitazione e anche a un metro di profondità, in maniera che sia possibile accedervi. Il pozzo nero ha solo condotte in entrata e nessuna in uscita perciò tutto quello che entra stagna lì fino a quando non viene prelavato. Non è possibile intervenire sul pozzo nero in autonomia ma è necessario contattare una valida impresa di autospurgo Roma per tali operazioni.

I principi che permettono il funzionamento del pozzo nero

Il pozzo nero si riempie un po’ alla volta: tutto quello che finisce negli scarichi di lavandini, wc, lavatrice, doccia, vasca da bagno, lavastoviglie etc. va a finire dentro il pozzo. Il pozzo nero funziona grazie alla differenza di peso delle sostanze che finiscono negli scarichi. Quelle più pesanti, infatti, affondano e si depositano sul fondo fino a sedimentare. I materiali più leggeri, invece, stanno sulla superficie dell’acqua. Dentro al pozzo viene a crearsi un ambiente favorevole alla proliferazione di batteri e microrganismi he digeriscono parte delle sostanze dannose. Gli esperti della impresa di autospurgo Roma sono da interpellare ogni volta che c’è da intervenire sul pozzo nero. Ogni volta che il livello dentro il pozzo raggiunge quasi l’orlo è da far svuotare.