Champions League: statistiche e dati alla vigilia del terzo turno a gironi

La più importante competizione d’Europa è giunta alla terza giornata della fase a girone, con le 4 squadre italiane impegnate al massimo per conquistare il passaggio del turno contro avversari molto ostici.

Si comincia con la Juventus, che affronterà il Manchester United in trasferta forte del proprio primato nel Gruppo H.

La partita dei bianconeri sarà seguita dalla Roma di Eusebio Di Francesco, che in casa ospita il CSKA di Mosca, che ha strappato un pareggio casalingo contro i giallorossi e che attualmente comanda il Gruppo G.

L’Inter è chiamata invece mercoledì prossimo a una sfida ad alto rischio contro il Barcellona orfano di Messi, che in casa si è sempre rivelato avversario ostico per chiunque e che vorrà confermare il primo posto nel Girone B.

Stessa cosa vale per il Napoli, primo nel Gruppo C, che volerà in trasferta a Parigi per giocare contro il PSG del fenomeno globale Mbappé.

Fatta la panoramica degli impegni delle nostre italiane, cerchiamo di dare uno sguardo alle statistiche di calcio internazionale, analizzando i club più in forma della Champions, quelli che hanno realizzato più reti e i giocatori più prolifici del torneo.

La classifica delle squadre in base ai gol segnati

Al primo posto abbiamo il Barça, che con 8 segnature condivide il primato con il Paris Saint Germain; al secondo posto abbiamo poi un terzetto formato da Juventus, Roma e Atletico Madrid, tutte a quota 5 gol in 2 partite giocate.

Male invece il Real Madrid, fermo a quota 3 reti e al diciottesimo posto in classifica, con le stesse reti di Bayern Monaco, Liverpool e Manchester United.

La graduatoria dei bomber in Champions

Nonostante la sua assenza contro l’Inter gli impedirà di allungare rispetto agli altri attaccanti, Sua Maestà Leo Messi comanda la classifica dei cannonieri a quota 5 gol, seguito dal bosniaco Edin Dzeko della Roma e da Neymar del PSG, entrambi a quota 3 reti segnate nella fase a giorni.

In particolare questi 2 bomber sono anche coloro che più di tutti hanno tirato in porta, con 8 tiri a testa nello specchio contro i 7 della Pulce blaugrana.

A quota 3 reti segnate in Champions è anche la Hoya bianconera Paulo Dybala, mentre Nikola Vlašić del CSKA Mosca chiude la top 5 dei cannonieri a quota 2 segnature.

Le squadre più fallose del torneo

Passando invece in rassegna le squadre col più elevato numero di falli commessi, in testa alla graduatoria abbiamo il Porto a quota 35, seguito dai 33 del Tottenham e dai 32 del Galatasaray.

Al quarto posto invece abbiamo la Lokomotiv di Mosca, che con 31 infrazioni commesse stacca di una lunghezza il duo formato da Manchester City e Ajax.

Per quanto riguarda invece le italiane, il Napoli è la prima del lotto a quota 26 falli, seguito dai 25 dell’Inter; più distanti infine Juve e Roma, tra i club meno fallosi d’Europa, con rispettivamente 18 e 16 scorrettezze scommesse finora in Champions.