I Social Network migliorano o peggiorano la qualità delle nostre relazioni?

Non è più possibile vivere senza smartphone e social network. È vero che questi strumenti offrono molti vantaggi, ma cambiano il nostro rapporto con la vita e il lavoro. Eppure che dire della relazione umana in tutto questo? In un clima sociale spesso teso, queste tecnologie che accompagnano la nostra vita quotidiana promuovono il legame interpersonale?

Si può definire il Web: un cambiamento rivoluzionario?
In realtà non ha inventato nulla, almeno non nel creare relazioni tra umani. Ciò che Internet ha sconvolto è lo scopo di queste relazioni, se ieri potevamo parlare solo con familiari, amici e vicini , oggi possiamo connetterci e scambiare informazioni con il mondo in pochi secondi. Ciò che è cambiato è il mezzo, il supporto, lo strumento attraverso il quale avviene la connessione tra queste persone: è grazie ad un’applicazione o un social network che siamo diventati tecno-dipendenti…
Quasi 26 milioni di persone visitano Facebook non meno di una volta al mese, mentre molti altri entrano in FB più volte al giorno.
Se un tempo per fare un invito si stava ore al telefono, oggi si utilizza Facebook, per chiacchierare, condividere foto e video, e informarsi, magari incappando in qualche fake news.

Ma questo grande cambiamento sociale e culturale, può portare a risvolti problematici cui alcune tipologie di persone possono andare incontro.
Si può facilmente arrivare a eventi di dipendenza “ciber-relazionale”, come quando delle relazioni virtuali on- line diventano più importanti di quelle reali. Alcune dipendenze che si sviluppano nei confronti dei Social Network dagli studiosi alle Dipendenze patologiche, vengono considerate come la dipendenza dalle droghe.
Mentre al contrario un sano uso dei Social Network, può arricchire la nostra vita sociale, permettendoci di condividere informazioni, senza più limiti di tempo e spazio.