Leucociti, come sono suddivisi?

leucocitiQuando si parla di leucociti, o di globuli bianchi, si fa riferimento a cellule del nostro organismo che svolgono una funzione molto importante nella risposta immunitaria. Grazie ai leucociti, infatti, il nostro organismo è in grado di difendersi dagli attacchi dei virus, dei batteri e di tanti altri microrganismi che possono rappresentare una minaccia per la nostra salute. Nel sangue troviamo 5 diverse tipologie di leucociti, i linfociti, i monociti, i neutrofili, gli eosinofili e i basofili, per ogni tipologia di leucociti c’è una funzione specifica. I linfociti sono elementi che intervengono nell’immunità acquisita, ossia cellule capaci di intervenire per contrastare gli antigeni che aggrediscono il nostro sistema immunitario. I monociti hanno invece il compito di eliminare microrganismi e altre sostanze dannose per la nostra salute.

La produzione di questi importanti leucociti avviene nel midollo osseo da cui poi vengono messi in circolazione nel sangue. I leucociti presenti in maggioranza nel nostro sangue sono i neutrofili, questi svolgono l’importante funzione di inglobare ed uccidere i batteri. Ogni cellula di neutrofili vive nel nostro organismo 1 o 2 giorni e in questo periodo di vita è in grado di uccidere sino a 20 batteri. Completano i gruppi di leucociti presenti nel nostro sangue gli eosinofili, globuli bianchi che intervengono per contrastare le reazioni allergiche e per difendere l’organismo dai parassiti e i basofili, leucociti molto rari che sono presenti sono per lo 0,3% nel nostro sangue e che intervengono nelle risposte antinfiammatorie.

Per tenere sotto controllo la nostra salute si fa riferimento ai leucociti in presenza di valori alti o bassi. Se da un lato i leucociti alti possono rappresentare un benigna risposta del nostro sistema immunitario, al contrario, si parla invece di leucopenia, leucociti bassi, quando si registra una riduzione anomala del numero di globuli bianchi. La riduzione di leucociti è un campanello d’allarme di infezioni o di malattie anche molto gravi.